Iperico

Hypericum perforatum L.
Hypericaceae

Principi attivi: elevata concentrazione di derivati dell’antracene quali ipericina e pseudoipericina, flavonidi, xantoni, tannini e derivati dell’acido caffeico.

Le parti della pianta utilizzate sono le sommità fiorite. La pianta viene da tempo ampiamente utilizzata in fitoterapia ed erboristeria come antidepressivo, ansiolitico e sedativo; inoltre presenta proprietà antinfiammatorie, astringenti ed analgesiche ed antisettiche ad azione locale. L’utilizzo della pianta deve essere attenzionato a causa delle probabili interazioni con altri farmaci.